www.ciclopiclub4x4.it

Il buon fuoristradista

 

 

Promemoria delle regole di base per un buon svolgimento delle attività fuoristradistiche.

 

Poche e semplici norme di comportamento civile e di buona educazione. Che si vada in off-road da soli o in gruppo, il rispetto di queste regole distingue il “fuoristradista” dall’improvvisato “Terminator 4×4”.

Siamo fermamente convinti che un buon insegnante, porti avanti sempre bravi alunni, non dateci del superbo, ma nessuno e neanche noi, possiamo dire di sapere tutto quanto riguarda questo sport, ma con questi semplici cenni, cerchiamo di mettere a disposizione, di tutti coloro che siano interessati, solo le nostre ESPERIENZE.

 

La sicurezza

Allacciare sempre le cinture di sicurezza (verificare che anche i passeggeri lo abbiano fatto) e tenere chiusi i finestrini, per evitare che rami o vegetazione possa colpire il volto.

Prestare sempre molta attenzione alla guida e non distrarsi con telefonino, autoradio o baracchino. In caso di chiamata sul proprio CB rispondere solamente quando si è in una situazione di sicurezza.

Fissare bene qualsiasi elemento all’interno dell’abitacolo con corde o elastici: in caso d’impatto con un ostacolo imprevisto, anche una bevanda in lattina può essere proiettata ad alta velocità.

In fuoristrada, e su terreni a scarsa aderenza, innestare subito il riduttore: questo fornirà maggiore disponibilità di coppia e preserverà cambio, frizione e motore dalle maggiori sollecitazioni di marcia.

Controllare sempre la pressione degli pneumatici; portare alla pressione più consigliata (in base al tipo di percorso) tutte e quattro le ruote, ricordando che l’unico punto di contatto con il terreno è dato proprio da essi. In base alla stagione o al tipo di tracciato è indispensabile montare gomme adeguate (es: a/t, m/s, greenland, estreme, ecc.).

sei nella categoria

ciclopiclub4x4.it